Come usare “So am I” e “So do I” come un Madrelingua

“So do I.”

“So have I.”

“So am I.”

Probabilmente hai già sentito queste frasi. I madrelingua le usano molto nella conversazione. Ma cosa significano? E come differiscono da "Me too" ("Anch'io")?

Oggi ti aiuteremo a venire a capo di questo mistero, così saprai esattamente cosa intendono le persone quando le usano e sarai in grado di usarle tu stesso nelle conversazioni in inglese!

So ... I.

Per farla breve, tutte le frasi che iniziano con "So" e finiscono con "I" significano“Me too.”

Se hai problemi a capire i dialoghi di cui sopra, sostituisci semplicemente tutte le frasi "So ... I." con "Me too". Significano la stessa cosa e sono entrambi usati in inglese formale e informale.

Ma come fa "So ... I." a significare "Me too"? Beh, "so" è una parola che gli anglofoni usano spesso per evitare le ripetizioni.

Basta pensare a frasi come "I think so". Se qualcuno ti chiede "Does your cat really like you?" (Il tuo gatto ti piace davvero?), potresti rispondere "I think so" invece di "I think my cat really likes me". ("Penso di piacere molto al mio gatto"). Lo stesso vale quando sei d'accordo con l'affermazione “I love spicy food too,”  ("Amo il cibo piccante") Invece di dire “I love spicy food too,” , puoi semplicemente dire “So do I.”’

Perché c'è “I”  alla fine della frase?

Probabilmente hai imparato che le frasi inglesi iniziano con il soggetto. Allora perché c'è "I" alla fine di "So ... I"?

Beh, questa non è la prima volta che vedi la normale struttura della frase inglese invertita (scambiata). Per esempio, quando si chiede a qualcuno "Where are you?" ("Dove sei?") anche questa è un'inversione della normale struttura della frase ("You are ... ").

Il processo di inversione delle frasi per "So ... " è simile al processo di inversione di una frase per trasformarla in una domanda. Se il verbo nella frase è “to be” o un verbo modale, tienilo.

  • I am busy. → So am I.
    Sono occupato. → Anch'io.
  • I can speak English. → So can I.
    So parlare inglese. → Anche io.
  • I will be there. → So will I.
    Io ci sarò. → Anch'io.
  • If I won the lottery, I would buy a mansion. → So would I.
    Se vincessi la lotteria, comprerei una villa. → Lo farei anch'io.

Se la frase contiene qualche altro verbo, usate il verbo di aiuto, "do". A differenza delle domande, dove si usa "do" insieme al verbo originale, in questo caso si sostituisce semplicemente il verbo originale con "do".

  • I love spicy food. → So do I.
    Amo il cibo piccante. → Anch'io.
  • I go jogging every day. → So do I.
    Vado a fare jogging ogni giorno. → Anch'io.
  • I eat a lot for breakfast. → So do I.
    Mangio molto a colazione. → Anch'io.
  • I have twenty dollars in my pocket. → So do I.
    Ho venti dollari in tasca. → Anch'io.

Assicurati solo di prestare attenzione al tempo dei verbi.

  • I loved spicy food when I was a kid. → So did I.
    Amavo il cibo piccante quando ero un bambino. → Anch'io.
  • I’ve been sick recently. → So have I.
    Sono stato malato di recente. → Anche io.

Quando usare " “So … I”invece di “Me too”

Potresti chiederti quando è necessario usare "So ... I" invece di "me too".  “Me too” è più semplice e significa la stessa cosa, quindi ha senso usarlo ogni volta che si può. 

Tuttavia, ci sono due casi in cui “Me too” non può essere usato.

1. Come parte di una frase più lunga

A differenza di "Me too", "So do I" può essere parte di una frase più lunga. Per esempio, se si volesse combinare le frasi “Jay likes dogs” and “I like dogs too”" ("A Jay piacciono i cani" e "Anche a me piacciono i cani") si dovrebbe dire una delle seguenti: 

  • Jay likes dogs, and so do I.
  • Jay likes dogs, and I do too.

Oltre a suonare innaturale, la frase “Jay likes dogs and me too" è anche poco chiara. Potrebbe significare qualcosa di diverso:“Jay likes dogs and he likes me too.("A Jay piacciono i cani e anche io gli piaccio").

2. Con altri pronomi

 Mentre la frase “me too è molto comoda, funziona solo per il pronome "me". Non si può dire “he too” o “they too.”. Dovreti includere un verbo “He does too.”) o usare la struttura "So + [verbo] + [pronome]". 

  • Jay likes dogs, and so does my sister.
  • Jay likes dogs, and my sister does too.

Ecco altri esempi:

  • I’ve been to China before. → So has my sister.
    Sono già stato in Cina. → Anche mia sorella.
  • I can speak Italian. → So can my friend, Bill.
    So parlare italiano. → Anche il mio amico Bill.
  • I think that’s a great idea.→ So do we.
    Penso che sia una grande idea. → Anche noi.
  • I’m hungry. → So are they.
    Io ho fame. → Anche loro.

Bonus: “Neither ... I”

Mentre siamo su questo argomento, esaminiamo anche "Neither ... I" - la versione negativa di "So ... I". Significa “Me neither.” ("Neanche io.")

  • I don’t speak German. → Neither do I.
    Non parlo tedesco. → Nemmeno io.
  • I’ve never had a pet before. → Neither have I.
    Non ho mai avuto un animale domestico prima. → Nemmeno io.
  • I’m not a fan of pizza. → Neither is my mom.
    Non sono un fan della pizza. → E nemmeno mia madre.

Vuoi fare un po' di pratica usando queste frasi nella vita reale? O semplicemente vuoi migliorare la tua capacità di parlare inglese? Allora prenota una lezione con un tutor Engoo! Abbiamo anche una lezione di grammatica su "So/Neither do I" che puoi studiare con il tutor.